DAYDREAMING INSIDE-OUT

Il banchetto del carcere femminile protagonista di un nuovo progetto

In occasione del primo anno di collaborazione tra Mark Bradford e Rio Terà dei Pensieri che si realizza attraverso il progetto Process Collettivo Bradford ha voluto affidare all’architetto Fabiola Bazzo un nuovo progetto per richiamare l’attenzione sui percorsi di riabilitazione delle donne e degli uomini in carcere.

È nato così il progetto Daydreaming INSIDE-OUT, il cui titolo deriva dalla citazione del famoso Winsor McCay in una celebre vignetta di Little Nemo (1905-09); si tratta di un fumetto che rappresenta il viaggio immaginario del banchetto della cooperativa mentre conduce le detenute per le vie della città, raggiungendo infine il negozio Process Collettivo ai Frari.

Fumetto Daydreaming Inside-Out
Il fumetto di Daydreaming Inside Out

Un’altra parte del progetto ha riguardato la riqualificazione del banchetto di vendita dei prodotti del carcere femminile, in modo da valorizzare le verdure biologiche e i prodotti di cosmetica naturale e biologica dell’orto del carcere: Un oggetto di scambio e d’incontro tra carcere e città.

Ecco il nostro banchetto rimodernato!

Italiano